Assistenza fiscale, legale e amministrativa

ASSISTENZA FISCALE, LEGALE E AMMINISTRATIVA

La conoscenza dello sviluppo delle imprese e una fitta rete di esperti consulenti accreditati, soci della Camera, sono le chiavi della nostra equipe per semplificare l'ingresso sul mercato francese. I nostri servizi di consulenza fiscale, legale e amministrativa, spaziano in diversi campi: 

- Immatricolazione della Partita IVA francese
- Distaccamento collaboratori per lavori effettuati sul territorio francese da imprese che non hanno la loro sede in Francia;
- Carte BTP per i collaboratori di imprese edili distaccati in Francia;
- Consulenza fiscale specializzata;

1 – Immatricolazione della partita IVA francese

Le imprese italiane che devono effettuare dei lavori in Francia sono obbligate a richiedere il numero di Partita IVA francese. Per procedere alla richiesta stessa, occorre indirizzare alla Direction Résidents à l’Étrangers et des Services Généraux (DRESG) un modulo di richiesta scaricabile dal sito service-public.fr al quale allegare:

- un certificato di iscrizione al registro delle imprese;
- una copia dello statuto + la traduzione in francese degli elementi principali (forma giuridica, soci, rappresentante legale, capitale sociale, oggetto sociale);
- una copia della carta di identità (solo per le imprese individuali);
- un mandato originale firmato dalle due parti (se optate per un mandatario).

Condizione necessaria e preventiva alla richiesta del numero di Partita IVA francese é l’iscrizione al VIES, e cioé l’iscrizione

2 - Distaccamento collaboratori e Carta BTP

Se siete un’impresa italiana che non ha una sede in Francia e volete inviare i vostri dipendenti per effettuare dei lavori in Francia, occorre inviare per via telematica una dichiarazione preventiva di distaccamento dei dipendenti all’ispettorato del lavoro del luogo di esecuzione della prestazione.

- Sono obbligati a trasmettere tale dichiarazione le imprese che si trovano in una delle seguenti situazioni:
- Esecuzione di una prestazione di servizio per un’altra impresa (sub-appalto);
- Mobilità infragruppo (messa a disposizione di manodopera transnazionale senza scopo di lucro;
- Esecuzione un contratto di messa a disposizione tra un’impresa di lavoro temporaneo non francese e un’impresa utilizzatrice in Francia;
- Realizzazione di un’operazione per proprio conto (nessun legame contrattuale con un’impresa francese.

La suddetta tele dichiarazione deve essere effettuata sul sito sipsi.travail.gouv.fr in cui deve essere creato un account personale dell’impresa attraverso il quale si può compilare la dichiarazione preventiva di distaccamento.

Se i lavori da effettuare rientrano del campo del settore edilizio, occorre richiedere una carta di identificazione professionale (carta BTP) sul sito cartebrp.fr in cui occorre, allo stesso modo del distaccamento dei collaboratori, creare un account personale dell’impresa e richiedere la carta BTP per ciascuna persona presente sul cantiere.

La Camera di Commercio Italiana fornisce il servizio di compilazione della dichiarazione di distaccamento e di richiesta delle carte BTP a tutte le imprese non francesi che necessitano di dichiarare che i propri collaboratori stanno effettuando delle prestazioni lavorative in Francia (nel settore edilizio nel caso della carta BTP).

-      Tariffe

Dichiarazione preventiva di distaccamento dei collaboratori: 80 € + IVA*;

Richiesta carte BTP: 50 € + IVA*.

*Tariffe speciali per gli associati.